POICHE’/PERCHE’/PERCIO’…e altro

POICHE’, BENCHE’, ANZICHE’, INVECE DI, AL POSTO DI, PIUTTOSTO CHE PERCHE’, SEBBENE, SICCOME, ANCHE SE, ANZI, EPPURE, MA, PERO’ TUTTAVIA, CIOE’, OSSIA, OVVERO, INFATTI, QUINDI, PERCIO’, FINCHE’, FINO A QUANDO

Queste “parole” (congiunzioni e modi dire), sono molto usate in italiano. Non sempre però è facile capirne la giusta collocazione nel discorso. 

Vediamo qualche esempio:

POICHE’/PERCHE’/SICCOME

Poiché piove abbiamo deciso di non uscire.

Ma si può dire : Abbiamo deciso di non uscire perché piove.

Poiché domani il tempo sarà brutto, non andremo in montagna.

Ma si può dire : …non adremo in montagna perché piove.

Domani non andremo in montagna perché/poichè il tempo sarà brutto.

Poiché non ho studiato probabilmente non farò l’esame.

Non abbiamo camminato molto poiché (perché) eravamo troppo stanchi.

Non beviamo perché (poiché) non abbiamo sete.

Perché non venite al cinema con noi ?  Perché andiamo a teatro.

Perché non avete visto il film ?  Perché non avevamo tempo.

Perché si va in montagna? Perché c’è aria buona.

Siccome/poichè sono stanco non gioco a basket.

Perchè si può usare all’inizio della frase anche quando si usa il congiuntivo :

PERCHE’ (AFFINCHE’)TU POSSA IMPARARE IL CINESE DEVI STUDIARE MOLTO

 

ANZICHE’/INVECE DI/AL POSTO DI/PIUTTOSTO CHE

Domani anziché (al posto di/invece di) andare al mare andiamo al lago.

Domani invece (anziché/al posto di) di giocare a tennis andiamo a camminare.

In vacanza anziché (invece di/al posto di) andare In Italia andiamo in Svizzera.

Perché non venite al cinema con noi anziché andare al pub?

Anziché andare al pub, andiamo a teatro.

Invece (al posto/anziché studiare) di studiare loro hanno giocato a tennis.

Piuttosto che guardare la TV preferisco leggere un libro.

Piuttosto che andare al mare in agosto preferisco restare a casa, c’è troppa gente nelle spiagge!

“PIUTTOSTO CHE” SI USA PER DARE PIU’ “ENFASI” E SIGNIFICA CHE QUELL’ AZIONE O QUELLA COSA PROPRIO NON CI PIACE !

 

BENCHE’ SEBBENE (poco usato) ANCHE SE

Benchè io sia stanco vado a camminare. Sebbene io sia stanco vado a camminare. Anche se sono stanco vado a camminare.

Sebbene io cammini non mi stanco. Anche se io cammino non mi stanco.

Io leggo benchè/sebbene abbia sonno. Io leggo anche se ho sonno.

Io vado al mare anche se ci sono già stato.

Oggi non ascolto musica anche se spesso lo faccio.

ANZI, EPPURE, MA, PERO’, TUTTAVIA

Questo libro non mi annoia, anzi mi piace.

Camminare nel parco non mi stanca, anzi mi rilassa.

La gita che abbiamo fatto mi è piaciuta molto, anzi moltissimo.

Domani vado a Milano in auto, anzi, no in treno.

Domani ti telefono, anzi ti vengo a trovare.

Lui non è stupido, anzi!

Molte persone non studiano l’inglese, eppure io penso che sia importante farlo.

Ho spiegato tutte le mie ragioni eppure loro non le hanno capite.

Loro hanno studiato molto matematica, ma devono ancora fare molte lezioni.

Io so giocare bene a tennis però Paolo è più bravo di me.

Io mi sono impegnato molto per imparare la geometria, tuttavia ho ancora molte cose da capire.

Ti sei comportato male, tuttavia, per questa volta, ti capisco.

CIOE’, OSSIA, OVVERO,(poco usato) INFATTI, QUINDI, PERCIO’

Vengo a trovarti tra un mese, cioè a febbraio.

Mi mancano alcuni argomenti da leggere, cioè storia, filosofia…

Il suo colore è quello della neve, ossia/ovvero bianco.

Io non credevo a quella storia, infatti era falsa!

E’ nevicato molto, infatti si può sciare in montagna.

Il tempo era brutto, quindi non siamo usciti.

Lui era molto arrabbiato quindi ho preferito andare via.

Loro sono persone istruite, quindi conoscono molte cose.

Per andare alla stazione vai diritto, quindi svolta a destra, dove c’è il bar.

Ho letto molti libri di spagnolo perciò capisco la lingua.

FINCHE’, FINO A QUANDO

Finchè non avrò visitato il museo non sarò contento.

Fino a quando non sarò andato in Inghilterra non imparerò l’inglese.

Camminerò finché non sarò stanco.

Non smettere di leggere finchè (fino a quando) non te lo dico io.

ESERCIZI :

……………….domani nevica non andiamo al parco (poiché    anziché   perché)

………………..ero stanco sono a andato a dormire (siccome perché  anziché)

L’anno prossimo……………..andare a Londra andremo a Milano  (siccome   perché   anziché)

A volte bevo vino…………….bere birra.              (poiché     anziché    siccome).

……………..non andate a sciare ?                         (perché   poiché    anziché).

Molte persone camminano poco………………….è utile farlo (poiché    eppure).

Lui guarda molta TV……………..(perché   anziché eppure) è pigro.

Loro sono molti bravi………………(infatti  ma   però)  vincono sempre.

 Lui era molto stanco……………….(però anche quindi) ha preferito riposare.

…………………..ho studiato molto ora mi voglio divertire (siccome  perché anche se).

…………………..di andare a Roma andremo a Parigi (al posto, anche, anzi).

E ’nevicato molto sulle montagne…………………..(però  perciò anzi) si può sciare.

Farò l’esame……………………(finchè   eppure  siccome) sarò promosso.

Studierò diverse cose,……………..(cioè  quindi  ma) matematica, filosofia, storia.

Per andare allo stadio devi andare a destra…………….(però ma  quindi) a sinistra.